© Lisette Model

Billie Holliday © Lisette Model.jpg

Billie Holliday © Lisette Model


© Lisette Model


Annunci

Billie Holiday, last recording 1959

Billie Holiday, last recording date, recording studio, N.Y.C., 1959 MILT HINTON

Billie Holiday, last recording date, recording studio, N.Y.C., 1959

PHOTO MILT HINTON

Poiché sia ​​il titolo dell’album e la copertina triste sono prodromi di Billie Holiday e L’ultima registrazione . Anche se nel brano piuttosto ottimista di Cole Porter di “All of You “, c’è una tristezza insita presenti nella voce di Billie oltre il suo solito tono malinconico . Da questo momento , l’abuso di droga aveva preso il sopravvento e la sua stanchezza è evidente nelle registrazioni . Eppure , lei dà queste canzoni il tutto , aiutato da un’orchestra abile Ray Ellis ‘ che comprende luminari come Harry ” Sweets ” Edison , Hank Jones , Kenny Burrell e Milt Hinton . La voce stanca di Casa funziona bene su ” All the Way “, ” io Never Smile Again”, e “Quando E ‘ Sleepy Time Down South ” ( resa famosa da uno dei suoi eroi , Louis Armstrong ) . Quando lei canta ” Non preoccuparti per me , ” Bille è al top della forma , ed è come se stesse consegnando il proprio elogio, sia il cuore – assolutamente bellissima Questo è uno degli album più indispensabili nella mia collezione . Una commovente ea volte straziante sguardo nell’anima di uno dei più grandi interpreti del 20 ° secolo di canzoni . Da non perdere Recorded in New York, on March 3, 4 & 11, 1959

AUDIO

Billie Holiday – Ray Ellis and his Orchestra Last Recording – 1959 

“All of You”