Billie Holiday, last recording 1959

Billie Holiday, last recording date, recording studio, N.Y.C., 1959 MILT HINTON

Billie Holiday, last recording date, recording studio, N.Y.C., 1959

PHOTO MILT HINTON

Poiché sia ​​il titolo dell’album e la copertina triste sono prodromi di Billie Holiday e L’ultima registrazione . Anche se nel brano piuttosto ottimista di Cole Porter di “All of You “, c’è una tristezza insita presenti nella voce di Billie oltre il suo solito tono malinconico . Da questo momento , l’abuso di droga aveva preso il sopravvento e la sua stanchezza è evidente nelle registrazioni . Eppure , lei dà queste canzoni il tutto , aiutato da un’orchestra abile Ray Ellis ‘ che comprende luminari come Harry ” Sweets ” Edison , Hank Jones , Kenny Burrell e Milt Hinton . La voce stanca di Casa funziona bene su ” All the Way “, ” io Never Smile Again”, e “Quando E ‘ Sleepy Time Down South ” ( resa famosa da uno dei suoi eroi , Louis Armstrong ) . Quando lei canta ” Non preoccuparti per me , ” Bille è al top della forma , ed è come se stesse consegnando il proprio elogio, sia il cuore – assolutamente bellissima Questo è uno degli album più indispensabili nella mia collezione . Una commovente ea volte straziante sguardo nell’anima di uno dei più grandi interpreti del 20 ° secolo di canzoni . Da non perdere Recorded in New York, on March 3, 4 & 11, 1959

AUDIO

Billie Holiday – Ray Ellis and his Orchestra Last Recording – 1959 

“All of You” 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...